UNI EN 13964

Conformità UNI EN 13964

Informativa per il cliente

imgConf

Descrizione Articolo
Profilo di delimitazione o scuretto 5001
Profilo di delimitazione o scuretto in alluminio 5001A
Profilo di delimitazione o scuretto in lamiera zincata 5006
Profilo di delimitazione o scuretto in lamiera zincata 5020
Profilo di delimitazione o scuretto in lamiera zincata 5025
Profilo di delimitazione o scuretto ad arco 5001AR
Profilo di delimitazione o scuretto ad arco 5001ARZ
Profilo cornice scuretto “Z” 600
Profilo cornice scuretto 6 mm 606
Profilo cornice o scuretto a “Z” in alluminio 600A
Profilo cornice o scuretto a “Z” 600N
Profilo cornice scuretto 10 mm 610
Paraspigolo per cartongesso e rasatura a base di gesso 250
Paraspigolo per cartongesso e rasatura a base di gesso 300
Paraspigolo per rasatura in alluminio 300A
Paraspigolo zincato microstirato per cartongesso/intonaco rasante 320
Paraspigolo ALLUMINIO microstirato per cartongesso/intonaco rasante 330
Paraspigolo INOX microstirato per cartongesso/intonaco rasante 340
Paraspigolo per cartongesso e rasatura a base di gesso ad angolo variabile 300AV
Paraspigolo per cartongesso e rasatura a base di gesso A 135° 135/30
Paraspigolo ad arco 450
Paraspigolo ad arco 450/30
Paraspigoli per cartongesso per angoli da 105° E 140° 5002
Angolo perimetrale per controsoffitti in cartongesso 430
Angolo perimetrale per controsoffitti in cartongesso 430/40
Angolo perimetrale per controsoffitti in cartongesso 430/50
Angolo perimetrale per controsoffitti in cartongesso 430/54
Angolare perimetrale per controsoffitti in cartongesso 427

Scopo dell’informativa

Questo documento ha l’obiettivo di informare il cliente in merito alle caratteristiche tecniche ed alle modalità d’uso dei profili, paraspigoli ed angolari commercializzati dall’azienda AFFINT S.r.l.

1. INFORMAZIONI DI PRODUZIONE

Per la scelta dei profili, paraspigoli ed angolari , risulta fondamentale considerare il campo d’impiego desiderato, l’altezza, natura- posizione dell’edificio e gli ulteriori elementi necessari a garantire la buona riuscita del lavoro.
Il profilo per cartongesso prodotto dalla AFFINT srl è progettato per essere posato in opera in strutture murarie portanti o prefabbricate sia verticali che inclinate o orizzontali quale base di partenza per lastre di materiale isolante. Disponibile in diversi spessori, la versatilità di questo prodotto ci consente applicazioni su ogni tipo di superficie tramite viti o tasselli. I profili per cartongesso sono realizzati in acciaio zincato, acciaio inox ed alluminio. In conformità a quanto previsto nel paragrafo 4.2 della norma UNI EN 13964:2005 “Controsoffitti Requisiti e metodi di prova” (vedi abstract indice UNI EN 13964:2005) le dimensioni progettuali del controsoffitto, della sottostruttura e dei componenti della membrana sono basate sulla coordinazione modulare come nella ISO 1006 di riferimento.

I paraspigoli prodotti dalla AFFINT srl hanno per scopo la protezione degli spigoli vivi dei pannelli in cartongesso. Disponibile in diverse larghezze ed angolazioni consente applicazioni su ogni tipo di lastra in cartongesso. La notevole capacità di assorbire gli urti permette di realizzare efficaci protezioni di ogni tipo e consentono di unire negli angoli l’incontro delle lastre di cartongesso.
Gli angolari prodotti dalla AFFINT srl hanno per scopo di fare sostegno perimetrale di controsoffitti in fibra minerale. Disponibile in diverse larghezze, la versatilità di questo prodotto ci consente applicazioni su ogni tipo di superficie tramite ancoraggio con viti o tasselli.
Le prestazioni finali dei kit di controsoffitti o dei componenti in sistemi assemblati dichiarate dal fabbricante sono raggiunte solo se questi sono installati in conformità alle istruzioni del fabbricante per l’installazione.

2. VALUTAZIONE DI CONFORMITA’

CELa marcatura CE per tali prodotti non è direttamente applicabile in quanto trattasi di accessori destinati ad essere incorporato nei kit completi per la realizzazione di controsoffitti, per i quali è prevista la marcatura CE solo per l’intero

sistema “controsoffitti” secondo la norma UNI EN 13964: 2005.
In relazione ai requisiti in essa previsti, applicabili ai singoli componenti del kit, i prodotti AFFINT,

rispondono ai requisiti previsti al paragrafo 4.2 della norma UNI EN 13964:2005 “Controsoffitti Requisiti e metodi di prova” (vedi abstract indice UNI N 13964:2005), in quanto aventi caratteristiche tecniche e prestazionali analoghe ad accessori già incorporati in kit per controsoffitti marcati CE.
Pertanto, i prodotti AFFINT, se usati all’interno di kit per controsoffitti marcati CE secondo la norma UNI

EN 13964:2005 devono essere installati anche nel rispetto delle specifiche del costruttore del kit.

3. BASI LEGISLATIVE E CONDIZIONI GENERALI

Tale documento è redatto in conformità con:

  • Direttiva 89/106/CEE armonizzazione delle leggi e regolamenti degli stati membri in materia di prodotti da costruzione
  • DPR 248/93 Recepimento della direttiva 89/106/CEE così come modificato dal DPR 499/97
  • UNI EN 13964: 2005 Controsoffitti Requisiti e metodi di prova 

4. MODALITA D’USO 

  • Personale qualificato
    attention
    LE INFORMAZIONI FORNITE IN QUESTO DOCUMENTO DEVONO ESSERE INTESE COME DEI SUGGERIMENTI PER IL BUON USO DEL PRODOTTO NEL RISPETTO DELLE NORMATIVE SULLA SICUREZZA DELL’OPERATORE.
  • Uso previsto dal fabbricante
    I profili, paraspigoli ed angolari prodotti dalla AFFINT sono disponibili in diversi spessori e la versatilità di questi prodotti ci consente applicazioni su ogni tipo di superficie tramite viti o tasseli.
  • Immagazzinamento e trasporto
    Tale prodotto deve essere preservato da umidità, fonti di calore e altri agenti che possano danneggiare la geometria o la struttura nelle fasi d’immagazzinamento e trasporto.
  • Applicazione e montaggio
    Condizioni ambientali: Temperatura ambiente: min +5°C max +40°C
    Umidità relativa ambiente: max 80%
    Attrezzatura: Attrezzatura manuale varia
    Montaggio: Il montaggio deve essere fatto seguendo scrupolosamente le indicazioni del fabbricante.
    L’installazione dei controsoffitti deve essere eseguita in conformità all’appendice A “Guida per l’installazione” della norma UNI EN 13964:2005.

ETAG 004

Conformity ETAG 004

Informativa per il cliente

imgConf2

Descrizione Articolo
Profilo di partenza per sistemi a cappotto con gocciolatoio certificazioniImg_01 401
Profilo sottofinestra in alluminio per sistema a cappotto certificazioniImg_02 401s
Profilo di chiusura in alluminio per sistemi a cappotto certificazioniImg_03 401c
Paraspigolo forato in alluminio 25×25 certificazioniImg_04 400
Paraspigolo forato alluminio+rete in fibra di vetro 8×12 160g certificazioniImg_05 400r50
Paraspigolo forato pvc + rete in fibra di vetro 8×12 160g certificazioniImg_06 400pr50
Paraspigolo in pvc + rete in fibra di vetro certificazioniImg_07 400bav
Paraspigolo forato pvc + rete in fibra di vetro con gocciolatoio certificazioniImg_08 400prg
Rete in fibra cornice a “V” preformata certificazioniImg_09 400rv
Rete in fibra cornice a “U” preformata certificazioniImg_10 400ru
Profili pvc stop + rete in fibra di vetro certificazioniImg_11 403 406 410

Profiles for coating systems: evaluation compliance etag 004
Informativa per il cliente

SCOPO DELL’INFORMATIVA

Questo documento ha l’obiettivo di informare il cliente in merito alle caratteristiche tecniche ed alle modalità d’uso dei profili commercializzati dall’azienda AFFINT S.r.l.

1. INFORMAZIONI DI PRODUZIONE

Per la scelta dei profili, risulta fondamentale considerare il campo d’impiego desiderato (profili per intonaco, per cartongesso, etc), l’altezza, natura-posizione dell’edificio e la velocità del vento per garantire la buona riuscita del lavoro. Su aperture, zoccolature, spigoli e vari elementi costruttivi si devono usare appropriati profili, in alluminio, pvc, con e senza rete preincollata per la regolare messa in opera e protezione delle pannellature di materiale isolante. I prodotti AFFINT S.r.l. sono profilati di alluminio di varie dimensioni i quali, per le loro caratteristiche qui di seguito esplicitate, garantiscono una protezione totale dei Sistemi di Isolamento a Cappotto.

2. SISTEMI A CAPPOTTO: CARATTERISTICHE PROFILI

La conformazione dei profili AFFINT s.r.l. è studiata per garantire un’agevole messa in bolla, requisito fondamentale per la posa del materiale isolante impiegato, elemento basilare per un montaggio a regola dell’arte. Permette una lavorazione rapida ed economica, ha una buona resistenza alla corrosione specialmente degli alcali, è resistente allo scorrimento ed è possibile realizzare angoli e tagli esatti senza sfridi. Nei sistemi di isolamento a “Cappotto” i profili angolari sono impiegati come struttura di partenza, come profili di intonacatura o come rasatura degli angoli e costituiscono una copertura rapida ed ottimale delle zone d’angolo e degli spigoli.

Il profilato prototipo è un angolare a elle con gocciolatoio con dimensioni in mm lung. = 2500 larg.= 53 sp. 5 (vedi catalogo), ed è realizzato per profilatura da lega di alluminio 3105 per lavorazioni plastiche.

3. VALUTAZIONE CONFORMITÀ’

La marcatura CE per tale prodotto non è direttamente applicabile in quanto si tratta di un componente accessorio destinato ad essere inserito nei Sistemi a Cappotto, per i quali è prevista la marcatura CE secondo i requisiti definiti nell’Etag 004. La ETAG 004 prevede per il rilascio della marcatura CE, il rispetto di tutti i requisiti a cui devono rispondere tutti i componenti del sistema stesso.

Pertanto, il profilo AFFINT s.r.l., considerato come accessorio di un sistema a cappotto, risulta avere le stesse caratteristiche di analoghi inseriti in sistemi a cappotto che hanno ottenuto il rilascio dell’ETA da parte dell’ITC CNR. Per tale motivo si può affermare che il profilato se usato secondo le specifiche del costruttore per strutture esterne a cappotto, rispettando la normativa prevista dalla GUIDA ETAG004, è rispondente alle caratteristiche tecniche di sistemi a cappotto che hanno ottenuto l’European Technical Approval.

4. BASI LEGISLATIVE E CONDIZIONI GENERALI

Tale documento è redatto in conformità con:

  • Direttiva 89/106/CEE armonizzazione delle leggi e regolamenti degli stati membri in materia di prodotti da costruzione • DPR 248/93 Recepimento della direttiva 89/106/CEE così come modificato dal DPR 499/97
  • Documento: Common Procedural Rules For Requesting, Preparing And Granting Of European Techinical Approvals (allegato Decisione commissione 94/23/EC)
  • Guida per l’approvazione tecnica europea (ETA) documento ETAG 004 del Marzo 2000 EOTA

5. MODALITA’ D’USO

  • Personale qualificato
    LE INFORMAZIONI FORNITE IN QUESTO DOCUMENTO DEVONO ESSERE INTESE COME DEI SUGGERIMENTI PER IL BUON USO DEL PRODOTTO NEL RISPETTO DELLE NORMATIVE SULLA SICUREZZA DELL’OPERATORE.
    Nella redazione di questa informativa si fa riferimento a personale qualificato o esperto addetto al montaggio del prodotto.
  • Uso previsto dal fabbricante
    Il prodotto è destinato ad essere usato per gli scopi e gli usi descritti nella presente informativa. Ogni altro uso è da considerarsi improprio e per questo pericoloso e vietato dal costruttore. Il costruttore declina ogni responsabilità per eventuali danni a persone o cose derivanti dall’inosservanza delle indicazioni fornite in questa informativa.
  • Immagazzinamento e trasporto
    Tale prodotto deve essere preservato in modo da assicurarne l’integrità. Porre attenzione alle modalità di conservazione evitando situazioni ambientali estreme (fonti di calore eccessive, ecc.) e ad eventuali agenti che possano danneggiare la geometria o la struttura nelle fasi d’immagazzinamento, trasporto. Il costruttore declina ogni responsabilità per eventuali danni a persone o cose derivanti dall’inosservanza delle indicazioni fornite in questa informativa.
  • Montaggio
    INCARICARE ALL’USO DEL PRODOTTO PERSONALE QUALIFICATO PER LE MANSIONI RICHIESTE DALL’ATTIVITA’
    Il fissaggio deve essere eseguito usando tasselli a pressione idonei a supportare il carico e le tensioni indotte dal montaggio del profilo stesso e dall’applicazione delle strutture del cappotto. Per il fissaggio si rimanda alle indicazioni previste dalla Guida ETAG 004 edizione marzo 2000 inerente all’approvazione europea di sistemi di isolamento.